BENEFICI SAUNA

I benefici della sauna diventano ogni anno più apprezzati, tanto che il bagno turco o la sauna finlandese rientrano ormai nelle abitudini di molti uomini. La sensazione di leggerezza e benessere provata dopo un trattamento del genere è insostituibile, senza contare i vantaggi che porta all'organismo e alla circolazione vascolare.

DIFFERENZA TRA SAUNA E BAGNO TURCO

Per sauna ormai si sottintende qualunque trattamento che preveda alte temperature in una cabina chiusa, con o senza il vapore. Per essere più precisi, però, bisogna distinguere tra sauna, che è secca, e il bagno turco, che invece è umido. La sauna secca o sauna finlandese prevede l'uso di una stufa elettrica, sulla quale si posizionano delle pietre laviche. Scaldandosi le pietre irradiano un calore che può toccare anche i 90 gradi. La sauna finlandese è in un ambiente tutto di legno, con panchine a varie altezze per sentire più o meno calore (naturalmente, più in alto è la panca, più si sentirà calore). Il bagno turco è invece quello umido, con i vapori, che tradizionalmente si fa in un hammam, l'ambiente di marmo che nella tradizione araba riuniva separatamente uomini e donne per i trattamenti. Il bagno turco si ottiene con bocchettoni che irradiano vapore nell'ambiente, facendo raggiungere una umidità quasi del 90% con temperature più basse della sauna finlandese.

TEMPERATURA SAUNA

Che si tratti di una cabina sauna finlandese o di una sauna a infrarossi, la sauna rappresenta il momento di cura per il corpo. Il calore emanato dalle pietre laviche o dal sistema di irradiazioni purifica il corpo, ristora i muscoli e rilassa la mente. Per quanto riguarda la temperatura sauna, la temperatura ideale per la sauna ad infrarossi oscilla tra i 30° e i 55° gradi, mentre per la cabina sauna finlandese oscilla tra i 80° e i 100° gradi.